Quante sono le regioni italiane

Quante sono le regioni d’Italia? A questa domanda la risposta è solo una: le regioni d’Italia, da nord a sud, sono 20, 18 trovano posto nella penisola italiana e 2 sono le isole, e ciò è di facile comprensione se si ha davanti una cartina geografica del nostro Paese dalla quale estrapolare una lista delle regioni italiane che vediamo in dettaglio nel resto dell’articolo…

Le venti regioni che formano l’Italia da nord a sud le elenchiamo per come si evincono da una semplice cartina geografica, esse sono: Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo, Molise, Sardegna, Campania, Basilicata, Puglia, Calabria, Sicilia.

Per quanto attiene l’ordinamento costituzionale delle Regioni d’Italia possiamo dire che 5 di loro sono a ‘statuto speciale’ (Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Sardegna, Sicilia) mentre le restante 15 sono a ‘statuto ordinario’ e ciò è posto in essere dall’articolo 116 della Costituzione Italiana come abbiamo già segnalato nell’articolo ‘Perché alcune Regioni d’Italia sono dette “a statuto speciale”?‘.

Tuttavia segnaliamo anche, qualora vi interessassero ulteriori notizie sulle regioni italiane, gli articoli ‘Italia: Regioni, Province e cifre‘, ‘Regioni d’Italia per estensione‘, ‘Regioni e Province d’Italia‘.
Inoltre possiamo segnalare anche, per i cultori dei dati e delle statistiche, per chi ama i record d’Italia, altri articoli sulle regioni italiane: ‘Regione d’Italia più grande‘, ‘Regione più popolata d’Italia‘.

Quante sono le regioni italianeultima modifica: 2012-03-18T19:05:00+00:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
2 Comments

Add a Comment