Rosso cardinale

Perché rosso cardinale?

rosso cardinale
rosso cardinale

Rosso cardinale, questo il nome di una tonalità di rosso intenso e vivido, elegante e abbastanza simile al rosso porpora anche se quest’ultimo è più scuro e cupo.

La tonalità di rosso cardinale è molto usato nelle abitazioni, specialmente in ambienti molto ampi e dal tono serioso. Il rosso in questione è uno dei colori preferiti, assieme al già citato porpora, in ambiti nobiliari.

Il nome di rosso cardinale deriva dal colore delle tuniche dei Cardinali per l’appunto. Comunque il perché di oggi non si riferisce solo al nome di questo interessante colore. Vogliamo chiederci anche ad altro legato ai Cardinali…

Chi sono i Cardinali?

I Cardinali sono i principi della Chiesa, i più alti dignitari – Papa escluso – ed è per questo che possono eleggere il Papa durante il conclave. Da quest’ultimo direttamente nominati, i Cardinali non votano per l’elezione del nuovo Pontefice se ultraottantenni.

Perché i Cardinali vestono di rosso?

Per rispondere alla domanda iniziale su questa tonalità di rosso e soprattutto sul perché i Cardinali vestono di rosso basta vederne il ruolo e accostare il colore. Ci spieghiamo meglio.

Sembra infatti che il colore degli indumenti, il rosso, dimostri il sangue che sarebbero disposti a versare in difesa della Chiesa. Sembra che stia ad indicare il sacrificio disposto ad essere compiuto al fine di non rinnegare la Fede.

Codici del rosso cardinale.

Come non terminare, visto che parliamo di colori e tonalità, citando i codici, esadecimale, RGB, CYMK di questa tonalità? Eccoli:

  • Esadecimale: #C41E3A
  • RGB: 196 – 30 – 58
  • CMYK: 0 – 85 – 70 – 23

 

Rosso cardinaleultima modifica: 2017-03-16T15:10:35+00:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment