Bietola con bocconcini di pane raffermo

Come riutilizzare il pane raffermo è una domanda che in cucina ha mille risposte una delle quali è costituita dalla ricetta che vi proponiamo.
La bietola con bocconcini di pane raffermo è un ottimo piatto la cui preparazione non costituisce alcun problema e soprattutto ci garantisce un gusto semplice ma al contempo capace di soddisfare i più esigenti perché arricchito dal pepe rosso macinato e da un buon filo d’olio extravergine d’oliva…

Bietola con bocconcini di pane raffermo, dosi per 4 persone:

  • 1 kg di bietola;
  • 200 grammi di pane raffermo a cubetti;
  • 50 grammi di formaggio grana grattugiato;
  • 50 grammi di formaggio pecorino grattugiato;
  • sale quanto basta;
  • olio extravergine d’oliva quanto basta;
  • pepe rosso quanto basta;
  • 1 spicchio d’aglio;

Bietola con bocconcini di pane raffermo, preparazione:

  1. Innanzitutto è importantissimo pulire bene la bietola lavandola accuratamente.
  2. In una pentola atta a contenerla, porre dell’acqua e portarla a ebollizione per lasciare bollire la bietola precedentemente pulita e lavata.
  3. Fatta bollire, scoliamola e tenerla da parte.
  4. Intanto, in una padella antiaderente, soffriggere nell’aglio e nell’olio extravergine d’oliva i cubetti di pane raffermo avendo cura di girarli continuamente, aggiungere i formaggi grattugiati, il pepe nero macinato e il sale.
  5. Fatto questo bisogna versare tutta la bietola nella padella, amalgamare il tutto e passare sul fuoco per qualche secondo mescolando costantemente.

Consulta: Italian recipes – ricette di cucina

Bietola con bocconcini di pane raffermoultima modifica: 2010-11-05T10:49:00+01:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment