Carabinieri, gradi e gerarchia

Il Corpo dei Carabinieri è stato istituito nel 1814 per volere di Vittorio Emanuele I di Savoia con il nome di Carabinieri Reali.
Di seguito vi è la gerarchia nell’Arma dei Carabinieri ed i relativi gradi delle controspalline…

In ordine ascendente pubblichiamo la gerarchia dell’Arma dei Carabinieri:

  1. Carabiniere;
  2. Carabiniere scelto (1 gallone rosso);
  3. Appuntato (2 galloncini neri con 1 gallone rosso);
  4. Appuntato scelto (2 galloncini argentati con 1 gallone rosso);
  5. Vice Brigadiere (2 galloncini argentati);
  6. Brigadiere (2 galloncini con 1 gallone argentato);
  7. Brigadiere Capo (1 barra argentata e 2 galloncini con 1 gallone argentato);
  8. Maresciallo (1 barra argentata);
  9. Maresciallo ordinario (2 barre argentate);
  10. Maresciallo Capo (3 barre argentate);
  11. Maresciallo aiutante sostituto ufficiale di p.s. (3 barre argentate bordate di rosso);
  12. Maresciallo aiutante luogotenente (3 barre argentate bordate di rosso e 1 stella dorata);

UFFICIALI:

  1. Sottotente (1 stella);
  2. Tenente (2 stelle);
  3. Capitano (3 stelle);
  4. Maggiore (corona turrita e 1 stella);
  5. Tenente Colonnello (corona turrita e 2 stelle);
  6. Colonnello (corona turrita e 3 stelle);
  7. Colonnello Comandante di Corpo (corona turrita e 3 stelle bordate di rosso);
  8. Generale di Brigata (greca e 1 stella);
  9. Generale di Divisione (greca e 2 stelle);
  10. Generale di Divisione Vice Comandante (greca e 3 stelle di cui una bordata di rosso);
  11. Generale di Corpo d’Armata (greca e 3 stelle);
  12. Generale di Corpo d’Armata Comandante generale (greca e 4 stelle di cui una bordata di rosso);
Carabinieri, gradi e gerarchiaultima modifica: 2008-09-16T16:15:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share
4 Comments

Add a Comment