Come rammendare

Come rammendare un calzino? Anche questo è ‘fai da te’ ed è utile sapere come farlo nonché vi assicuriamo che, per quanto facile possa sembrare, per alcuni non è affatto semplice compiere questa operazione e anche se fosse davvero facile dobbiamo ricordare che vale sempre una regola: anche le cose facili, per esser fatte bene hanno bisogno di impegno…

Per questa facile/difficile operazione ricorreremo ai classici ma pur sempre validi rimedi della nonna rispolverando un’azione che si faceva in passato per la buona riuscita dell’operazione di cui stiamo parlando.

In passato infatti esisteva un trucco per facilitare l’operazione, per rammendare bene un calzino e questo espediente era teso ad espandere la maglia di cui è fatta un calzino così da poter sistemare il buco o la parte non propriamente sana di questo indumento: prima di iniziare a rammendare il calzino veniva inserito al suo interno un uovo, generalmente di legno, al fine di – come abbiamo già detto – gonfiare l’indumento, di tenderlo permettendo così una buona riuscita dell’operazione di ‘salvataggio’.

Ad oggi sembra che qualcuno ancora utilizzi questo ‘trucco’, magari non servendosi di un uovo di legno ma di un uovo vero che però deve essere sodo… non provateci con un uovo non cotto!!! 

Come rammendareultima modifica: 2013-06-30T18:55:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment