Finocchi al gratin

I finocchi al gratin sono un contorno ricco di fibre che unisce il gusto alla facilità con la quale viene preparato; pochi ingredienti infatti costituiscono un piatto veramente ottimo che si può consumare come contorno od anche come alternativa ad un secondo.
Vediamo come prepararlo…

Finocchi al gratin, dosi per 4 persone:

  • 800 grammi di finocchi;
  • 1 bicchiere di latte;
  • 50 grammi di burro;
  • 25 grammi di farina;
  • sale quanto basta;
  • pepe nero macinato quanto basta;
  • noce moscata quanto basta;
  • formaggio parmigiano grattugiato quanto basta;

Finocchi al gratin, preparazione:

  1. Cosa importante prima di procedere con l’esecuzione della ricetta è la pulitura dei finocchi; questa deve avvenire avendo cura di lavarli per bene.
  2. Fatto questo bisogna tagliare i finocchi a pezzetti per poi bollirli nell’acqua salata fino a che non si saranno ammorbiditi, operazione che può richiedere 10 minuti circa.
  3. A questo punto bisogna aver cura di scolarli: in uno scolapasta introdurre i finocchi a pezzi e lasciare scolare.
  4. Nel frattempo preparare una besciamella sciogliendo il burro, versando poi la farina e successivamente il latte caldo, il pepe nero macinato e la noce moscata.
  5. Girare per 10 minuti.
  6. In una teglia da forno sciogliere un po’ di burro od anche margarina, porre i finocchi e coprirli con la besciamella preparata.
  7. Cospargere il tutto con del formaggio parmigiano grattugiato ed una spruzzata di pepe nero.
  8. Con il forno caldo, a temperatura di 180 gradi, inserire la teglia contenente il preparato e lasciare cuocere finché la parte sommitale divenga dorata (circa 10 – 15 minuti).

Consulta: Italian recipes – ricette di cucina

Finocchi al gratinultima modifica: 2010-11-01T11:55:00+01:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment