Gabinetti pubblici in epoca romana

Nell’antica Roma, patria di eccelsi ingegneri e architetti, esistevano, a parte terme e acquedotti, i gabinetti pubblici che erano veramente ‘pubblici’…

Il quadro appare così: privacy zero!
Benché il sistema funzionasse, i gabinetti pubblici dell’antica Roma erano costutiuti da sedute, lapidee o in tufo (chiamarle comode sarebbe troppo), che si susseguivano. In un’area potevano esserci anche 20 – 30 di queste sedute.
All’entrata veniva data una specie di spugna dotata di manico che rappresentava l’antenata dell’odierna carta igienica.
La privacy, proprio per com’era costituita l’area, era molto poco salvaguardata.

Gabinetti pubblici in epoca romanaultima modifica: 2008-09-28T14:55:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment