Parte più stretta d’Italia

Avendo sotto mano una cartina geografica dell’Italia è facile da individuare la parte dove la penisola italiana diviene più stretta ovvero dove da mare a mare c’è la minore distanza tuttavia qualora non abbiate una cartina geografica a portata di mano, vi illustriamo questa curiosità geografica sul nostro Paese…

La parte più stretta dell’Italia, laddove la penisola raggiunge il punto di minore larghezza lineare è localizzata al sud, in Calabria, laddove vi è il cosiddetto Istimo di Catanzaro.

La zona in questione è immediatamente individuabile in quanto è racchiusa tra due golfi che sono il Golfo di Sant’Eufemia, ad occidente, e il Golfo di Squillace, ad oriente; tale istimo ha quindi alla sua sinistra il Mare Tirreno e alla sua destra il Mare Ionio.

La distanza chilometrica tra la costa tirrenica e la costa ionica è pari a circa 30 km; da alcune alture del territorio comunale di Tiriolo, nella provincia di Catanzaro, è possibile ammirare uno spettacolo unico ovvero la parte più stretta d’Italia con, in un solo colpo d’occhio, il Mare Tirreno e il Mare Ionio insomma la cosiddetta ‘Sella di Catanzaro’ insieme ai due mari. 

Parte più stretta d’Italiaultima modifica: 2012-05-28T15:22:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment