Patatine fritte

Origine delle patatine fritte.

Le patatine fritte sono un piatto gustoso che è preferito soprattutto dai più piccoli anche se alcune volte possono essere preparate anche al forno.

Ricette a parte, le patatine fritte sembra siano state ‘inventate’ attorno alla fine del XVIII secolo, ancora non se ne conosce però l’origine…

Tra Francia e Belgio…

Infatti l’origine delle patatine fritte, intesa come origine geografica, è contesa tra Francia e Belgio. Ma una cosa la possiamo dire però: a seconda di dove ci troviamo, il nome delle patatine fritte cambia. Questo anche in relazione al tipo di patatine fritte… vediamo un po’.

Nome delle patatine fritte.

In inglese le patatine fritte vengono generalmente definite col termine di chips ma vi sono delle distinzioni da fare. Infatti in alcuni paesi anglosassoni si è soliti definire in maniera diversa le patate fritte. Questo doppio nome dipende dal “risultato” ottenuto friggendo questo tubero.

Di solito nei paesi anglosassoni si usano due distinte espressioni a seconda che le patatine fritte siano quelle croccanti o quelle più morbide e tubolari. E infatti, se siamo in Inghilterra avremo: chips e crisps. Negli Stati Uniti d’America: french fries e chips.

In Francia le patate vengono dette pommes de terre, al plurale, e le patatine fritte sono chiamate col termine di frites.

In Spagna esse sono chiamate papas fritas oppure patatas fritas.

Il termine con cui le patatine fritte vengono chiamate in Germania è quello di bratkartoffeln.

Fish and chips, street food famosissimo.

Un “piatto”, come si suol dire, take away molto conosciuto in tutto il mondo è il tradizionale fish and chips. Caratteristico dell’Inghilterra, il fish and chips è il piatto più famoso di Londra e dintorni. Esso è rigorosamente fritto ed è composto da pesce e patatine. Per quanto attiene il pesce che costituisce questo piatto trattasi di pesce bianco.

 

Patatine fritteultima modifica: 2014-09-27T16:46:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment