Perché alcuni combustibili sono definiti “fossili”?

I combustibili sono sostanze solide, liquide o gassose che si trasformano, tramite combustione, in energia.
I combustibili fossili possono essere reperiti in natura e il processo che porta alla loro produzione è molto lento…

Alcuni combustibili vengono definiti “fossili” perché generati dalla decomposizione anaerobica (priva di ossigeno) delle sostanze organiche (organismi animali e vegetali) presenti nel sottosuolo. Tale processo dura milioni di anni e proprio da qui ne deriva il termine “fossile”.
I combustibili fossili sono: petrolio, carbone, gas naturale.

Perché alcuni combustibili sono definiti “fossili”?ultima modifica: 2008-10-09T17:07:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share
4 Comments

Add a Comment