Perché Alessandria d’Egitto fu considerata capitale culturale del tempo?

Alessandria d’Egitto fu fondata nel 332 a.C. da Alessandro Magno che le diede tale nome e la città fu considerata la capitale culturale del tempo perché ospitò una biblioteca, la famosa Biblioteca d’Alessandria, grandiosa che accoglieva ben 700.000 opere realizzate su papiro.

Articoli correlati:
Perché Alessandria d’Egitto si chiama così?

Perché Alessandria d’Egitto fu considerata capitale culturale del tempo?ultima modifica: 2010-01-31T19:15:00+01:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment