Perché “essere” ed “avere” sono detti verbi ausiliari?

In italiano il verbo ‘essere’ ed il verbo ‘avere’ sono detti verbi ausiliari perché sono verbi che ‘aiutano’, sono appunto d’ausilio agli altri verbi nella formazione dei tempi composti.
Il perché si definiscano ‘verbi ausiliari’ deriva dal latino ‘auxilium’, termine che significa – naturalmente – ‘aiuto’.

Perché “essere” ed “avere” sono detti verbi ausiliari?ultima modifica: 2010-06-21T18:00:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment