Perché il CAP è formato da cinque numeri?

Il CAP, Codice di Avviamento Postale, è formato da cinque caratteri numerici ma ci siamo mai posti la domanda sul perché siano cinque e cosa significhino nonché come si forma un CAP? Il codice, forse il più famoso ed utilizzato d’Italia insieme al codice fiscale, vide il suo primo anno di vita durante gli anni ’60, precisamente nel 1967, ed è da allora che accompagna noi e la nostra corrispondenza…

Il CAP è formato, come già detto e come tutti sappiamo, da cinque cifre, cinque caratteri numerici: la prima indica la regione postale ovvero una delle 9 macro-regioni in cui è suddivisa l’Italia a livello postale; seconda e terza cifra indicano i capoluoghi di provincia; quarta e quinta cifra indicano parte del territorio della provincia a cui ci riferiamo che possono essere dei comuni o insieme di vie e piazze, quest’ultimo aspetto vale per le cosiddette zone postali.

Le zone postali sono grandi città, circa 30, dove ogni via e piazza sono afferenti a diversi codici di avviamento postale e, per inviare corrispondenza e pacchi verso tali città non è possibile citare il codice di avviamento postale in forma generica ma va espresso quello dell’indirizzo relativo all’ubicazione del destinatario; esempio: Firenze, 50139, 50126 e così via.

Perché il CAP è formato da cinque numeri?ultima modifica: 2012-05-20T19:10:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment