Perché si parla di “Scala di Mohs”?

Quando si parla di ‘materiali’ si parla anche di un carattere: la durezza.
Tale qualità indica la resistenza alla deformazione permanente ed è in quest’ambito che viene definita la ‘Scala di Mohs‘…

La cosiddetta Scala di Mohs è una scala che indica la durezza di un materiale e consta di 10 posizioni o gradi. Nella Scala di Mohs vengono ordinati i materiali da quello meno duro a quello più duro secondo quest’ordine:

  1. Talco: durezza 1;
  2. Gesso: durezza 2;
  3. Calcite: durezza 3;
  4. Fluorite: durezza 4;
  5. Apatite: durezza 5;
  6. Ortoclasio: durezza 6;
  7. Quarzo: durezza 7;
  8. Topazio: durezza 8;
  9. Corindone: durezza 9;
  10. Diamante: durezza 10;
Perché si parla di “Scala di Mohs”?ultima modifica: 2008-06-18T15:20:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment