Perché l’Albania ha l’aquila nella bandiera?

Un’aquila nera su sfondo rosso, questo è ciò che è rappresentato nella bandiera dell’Albania, Stato dell’Europa posto nella penisola balcanica e bagnato dal Mare Adriatico nonché confinante con Grecia, Macedonia, Montenegro, Serbia.

Ci siamo chiesti il perché la bandiera albanese accolga tale simbolo grafico e la risposta è, come sempre, nel resto dell’articolo insieme a qualche notizia storica… 

La storia dell’Albania si intreccia più volte con quella dell’Italia infatti, per citare solo uno dei tanti eventi che legano i due Stati europei, durante il ventennio fascista – precisamente nell’anno 1939 – l’Albania subisce l’occupazione delle truppe del Regno d’Italia e viene retta dal 1939 al 1943 ma torniamo alla bandiera dello Stato che ha per capitale la città di Tirana.

Sfondo rosso e, al centro, un’aquila a due teste di colore nero; l’aquila è un simbolo storico dell’Albania e ricorda l’eroe nazionale Gjergj Skënderbeu che combattè contro l’invasione dell’impero turco-ottomano del XV secolo e che issò presso un castello una bandiera rossa con un’aquila a due teste di colore nero con, al di sopra di essa, una stella bianca.

La bandiera di cui abbiamo parlato è stata ufficialmente adottata nel corso dell’anno 1992. 

Perché l’Albania ha l’aquila nella bandiera?ultima modifica: 2012-05-30T17:22:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment