Perché l’ornitorinco è un animale strano?

L’ornitorinco è un mammifero quadrupede che talvolta è considerato un animale strano perché, a parte il nome comune con cui ci riferiamo a questa specie animale, nome dal suono simpatico, per dirne una è il solo mammifero – assieme a l’echidna – che depone le uova e di ciò ne abbiamo parlato nell’articolo dal titolo ‘Curiosità: mammiferi e uova‘ ma c’è dell’altro che contribuisce a definire l’ornitorinco un animale strano e ve ne diamo contezza nella seconda parte dell’articolo…

A parte la particolarità da uccello, ovvero il fatto di essere un mammifero ma di deporre le uova per cui fare parte dei mammiferi ovipari, l’ornitorinco è un animale strano per la sua conformazione particolare: il muso simile al becco delle papere o delle anatre, con un corpo piatto ma allungato, lunga coda, tutto coperto di una pelliccia di colore bruno.

L’ornitorinco, nativo della zona est dell’Australia, è un mammifero semi-acquatico che risponde al nome scientifico di Ornithorhynchus anatinus; per quanto riguarda il comportamento dell’ornitorinco – solo per gli esemplari maschi della specie – c’è da dire che quando si sente minacciato l’animale produce un veleno che viene utilizzato a scopo difensivo.

Un ornitorinco adulto arriva a misurare circa 50 centimetri di lunghezza. 

Perché l’ornitorinco è un animale strano?ultima modifica: 2013-07-07T23:05:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment