Perché la bandiera di Malta è rossa, bianca ed ha una croce?

La bandiera di Malta, isola – stato del Mare Mediterraneo e composta in verità da due isole, è uno stendardo bicolore che presenta un simbolo grafico raffigurante una croce; nel resto dell’articolo illustreremo quindi il simbolismo della bandiera maltese e spiegheremo il perché essa riporti una croce…

La bandiera di Malta e di Gozo, seconda isola della Repubblica di Malta, è un vessillo di forma rettangolare composto da un bicolore, bianco nella parte sinistra e rosso in quella destra, divise equamente; sulla parte bianca – vicino al pennone – nell’angolo superiore trova posto una croce detta ‘Croce di re Giorgio’, in inglese ‘George Cross’, questo simbolo riporta infine una iscrizione che recita ‘for Gallantry’.

Ebbene, i due colori che compongono lo sfondo della bandiera maltese sono quelli che la tradizione, la storia, vuole essere stati indicati da Ruggero il Normanno il quale liberò Malta dagli Arabi; la Croce di re Giorgio, posta nell’angolo alto a sinistra, venne aggiunta nell’anno 1943 e rappresenta un’onorificenza conferita al coraggio e all’eroismo.

La bandiera di Malta, per come l’abbiamo descritta, è usata dal giorno della proclamazione della Repubblica, 13 dicembre del 1974, ma già dall’anno 1964 era utilizzata, quest’ultimo fu l’anno che segnò l’indipendenza di Malta dal Regno Unito.

Perché la bandiera di Malta è rossa, bianca ed ha una croce?ultima modifica: 2012-05-14T23:55:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment