Perché la Turchia ha la mezzaluna e la stella nella bandiera?

La bandiera della Turchia è composta da uno sfondo di colore rosso e da due elementi bianchi posti a centro-sinistra: una mezzaluna in posizione crescente ed una stella a cinque punte che in turco vengono definite con i termini di ‘Ay Yildiz’ che, tradotto, significa appunto ‘luna e stella’.
Il simbolismo della bandiera turca, oltre al significato della falce di luna e della stella a cinque punte, viene spiegato anche tramite una leggenda; in ogni caso continuate a leggere e scoprirete perché la bandiera turca è così composta…

La Turchia, Stato a cavallo tra l’Asia e l’Europa, è abitata da circa 75.590.000 abitanti e si estende per un totale di circa 783.570 kmq, ha per capitale la città di Ankara.

La bandiera della Turchia, quella rossa con falce di luna e stella a cinque punte (entrambi questi elementi sono di colore bianco), è stata adottata nel lontano 1844.
Il simbolismo racchiuso in essa è spiegato come segue:

  • Il colore di sfondo, il rosso, simboleggia il sangue versato durante la Guerra d’Indipendenza;
  • La falce di luna è simbolo dell’Islam;
  • La stella a cinque punte sta a significare la nascita della nuova nazione;

C’è da dire che la falce di luna e la stella sono comunque simboli legati all’Islam e che il colore di sfondo venne mutato nel 1793 per volere di Selim III, sultano dell’Impero Ottomano, infatti – antecedentemente a tale anno – lo sfondo della bandiera era verde, colore dell’Islam.
Una leggenda narra della luna e della stella: si racconta che nella notte in cui l’esercito di Filippo II di Macedonia si muoveva per attaccare Bisanzio (Istanbul), grazie al chiarore della luna e di una stella, i bizantini riuscirono a vedere i nemici e li respinsero.

Perché la Turchia ha la mezzaluna e la stella nella bandiera?ultima modifica: 2011-10-27T16:00:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment