Perché nell’antica Roma vi furono le strade consolari?

Le grandi e storiche arterie viarie della Roma del passato, alcune peraltro in uso ai nostri giorni, furono dette ‘strade consolari’ perché prendevano il nome dal Console in carica nell’anno di progettazione.
Nascono così, tra le altre: Cassia, Aurelia, Appia, Popilia, Flaminia, Valeria, Severiana…

Tutte le strade consolari partono da un punto ben preciso di Roma: il Campidoglio.
Il tragitto di tali strade veniva marcato dalle cosiddette “pietre miliari” ovvero blocchi di pietra sui quali veniva apposta la distanza percorsa dal Campidoglio il quale aveva, quindi, valore zero.
Da qui il detto ‘tutte le strade portano a Roma’ proprio per la confluenza presso il Campidoglio di queste importanti reti di comunicazione.

Perché nell’antica Roma vi furono le strade consolari?ultima modifica: 2009-12-15T15:25:00+01:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment