Perché Nerone fu condannato alla “damnatio memoriae”?

Nerone fu condannato alla ‘damnatio memoriae’, dal latino: ‘Condanna della memoria’, perché considerato nemico della patria essendo stato sospettato di aver incendiato Roma ed avendo poi, dell’incendio, accusato i Cristiani che furono così condannati alle peggiori torture.

Perché Nerone fu condannato alla “damnatio memoriae”?ultima modifica: 2009-05-02T10:53:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment