Perché si dice “camaleontico”?

Il dire che qualcuno è camaleontico significa ammettere che quella persona è un trasformista che, come il camaleonte, riesce a cambiare a seconda dei luoghi e delle situazioni; questo aggettivo può quindi significare un trasformismo dato da una situazione benevola, operato con i migliori auspici e presupposti, ma altre volte può essere operato in mala fede, essere dettato da ragioni di opportunismo…

In ogni caso, qualsiasi sia il significato e soprattutto ciò che muove ad essere camaleontico, il termine deriva come già detto dal camaleonte ovvero il rettile che, al fine di mimetizzarsi per sfuggire ai predatori ed ai pericoli, è in grado di cambiare colore.

Il camaleonte risponde all’ordine dei Sauri e si può trovare in ben un’ottantina di specie diverse; a proposito del cambio di colore del camaleonte, potete consultare l’articolo ‘Perché il camaleonte cambia colore?‘.

Perché si dice “camaleontico”?ultima modifica: 2013-09-23T17:55:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment