Perché si dice “essere un narciso”?

Se ci si rivolge ad una persona definendola ‘narciso’ si vuole porre l’accento su una particolarità del carattere che non è proprio eccezionale; sì perché definire una persona come ‘narciso’ equivale a dire che essa è troppo impegnata nell’adorazione di se stessa, dei suoi ‘innumerevoli’ pregi…

Tutto nasce dalla mitologia greca che ci narra di un ragazzo molto bello, Narciso appunto, che non corrispondeva l’amore provato nei suoi confronti dalle ninfe.

La dea della vendetta, Nemesi, punì perciò il giovane, reo di quanto già detto, nella maniera più crudele: lo fece innamorare di se stesso fino al punto che il bel Narciso andasse a guardare la sua immagine riflessa nell’acqua… purtroppo per lui, annegò quando tentò di baciare il proprio viso.

Quindi, si dice che una persona è un ‘narciso’ quando essa è autoreferenziale, quando pensa ad adorarsi non curandosi degli altri.

Perché si dice “essere un narciso”?ultima modifica: 2012-06-29T17:10:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment