Perché si formano i faraglioni?

Il faraglione è una struttura litologica prodotta dall’erosione esercitata dal moto ondoso sul fronte roccioso di una costa ed è rappresentato da un grosso scoglio che si erge dal mare, isolato dal resto.
Il mare, tramite l’azione erosiva esercitata sulle rocce, tende isolare queste porzioni rocciose che appariranno separate dalla restante costa…

In Italia vi sono zone costiere i cui faraglioni, i quali possono arrivare a decine di metri di altezza, caratterizzano la linea di costa rendendola affascinante ed unica.
Tra le località più visitate dal turismo nazionale ed estero, ricordiamo: in Campania, Capri (Napoli) con i suoi tre famosi faraglioni (Stella – Faraglione di Mezzo – Scopolo); in Calabria, Capo Vaticano (Vibo Valentia) che rientra nella Costiera degli Dei; in Toscana, Isola del Giglio (Grosseto); in Sicilia, Aci Trezza (Catania) con la Riviera dei Ciclopi.
Nelle zone dove sono presenti i faraglioni, talvolta, possono essere presenti altre strutture morfologiche (sempre prodotte dall’azione erosiva del mare) come: grotte, archi, canali.

Perché si formano i faraglioni?ultima modifica: 2009-05-28T16:30:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment