Perché si parla di embargo?

L’embargo è una risoluzione restrittiva con la quale uno stato (o un gruppo di stati) limita o blocca del tutto i rapporti commerciali nei confronti di un altro.
L’origine del termine giunge nel lessico comune dalla lingua spagnola e precisamente dall’infinito del verbo embargar.
Di solito, quando un paese viene posto sotto embargo è perché viene ritenuto colpevole dell’adottare pratiche illegali o non in linea con i principi della sicurezza in ambito internazionale (limitazione dei diritti fondamentali dell’uomo, regimi autoritari, terrorismo, ecc.).

Perché si parla di embargo?ultima modifica: 2009-06-27T01:29:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment