Perché sul Quirinale sventolano tre bandiere?

Il Quirinale è uno dei palazzi famosi in Italia, di sicuro è un palazzo importante perché è quello dove dimora il Presidente della Repubblica Italiana, Capo dello Stato e garante della Costituzione Italiana; esso sorge in Roma ed è un palazzo storico di enorme pregio.

I più attenti avranno notato che sul Quirinale sventolano tre bandiere e scopo di questo articolo è svelare il perché esse siano in numero pari a quello già espresso; parleremo anche del palazzo del Quirinale dando qualche notizia in più… 

Il palazzo del Quirinale è stato, in passato, dimora dei papi e deve il suo nome al colle romano sul quale sorge che è appunto il colle Quirinale e tale nome, quello del colle, deriva da un tempio risalente al IV secolo a.C. dedicato al dio Quirino.

Nel palazzo del Quirinale vi sono custodite numerose collezioni di oggetti, di manufatti artistici di enorme pregio: arazzi, orologi, carrozze, mobilia, dipinti antichi e moderni, statue.

Al giorno d’oggi sulla torretta del Quirinale sventolano 3 distinte bandiere ed esse sono:

  1. Bandiera della Repubblica Italiana, sui cui colori abbiamo scritto nell’articolo ‘Perché la bandiera italiana ha quei colori?‘;
  2. Bandiera dell’Unione Europea;
  3. Bandiera del Presidente della Repubblica Italiana.

Tali vessilli sono disposti, guardando la torretta del palazzo del Quirinale frontalmente, nell’ordine che segue:

  • al centro, in posizione rialzata rispetto alle restanti 2, vi è il Tricolore italiano;
  • a destra della bandiera italiana sventola la bandiera dell’Unione Europea;
  • a sinistra della bandiera italiana vi è la bandiera del Presidente della Repubblica Italiana; lo stendardo presidenziale simboleggia la presenza del Capo dello Stato ovunque si trovi ufficialmente.
Perché sul Quirinale sventolano tre bandiere?ultima modifica: 2013-09-01T18:00:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment