Quanti sono i continenti?

Seppur banale, la domanda su quanti sono i continenti del nostro pianeta può riservare scenari inaspettati – a livello di risposte possibili ovviamente – perché non sempre le domande apparentemente semplici godono di risposte altrettanto semplici infatti per quanto riguarda il numero dei continenti nel quale è suddiviso il pianeta Terra tendiamo a rispondere che dipende da cosa e quali intendiamo essere i continenti.

Basti pensare infatti che sul numero di continenti nei quali è suddiviso a livello geografico il nostro pianeta c’è una discussione molto accesa che dura da tanto tempo e che vede contrapposti studiosi di geologia, geografia e quant’altro nonché persone comunissime che nulla hanno a che fare con queste discipline.

Vediamo quindi come poter dare una risposta sul numero dei continenti cercando di capirci di più sui diversi modelli teorizzati che vengono avanzati dagli studiosi…

Per parlare dei continenti dovremmo fare un accenno all’anno zero, a quello che viene definito il ‘supercontinente’ dicendo che in principio fu la Pangea e ovviamente dare la definizione di ‘continente’, di cui abbiamo già parlato nell’articolo ‘Cos’è un continente‘, così da capirci meglio.

DEFINIZIONE DI CONTINENTE, PANGEA, DERIVA DEI CONTINENTI
Bene, un continente è definito, a livello geografico, come una vasta area di terre emerse che è circondata, delimitata, da oceani; la Pangea è il supercontinente dato dall’insieme delle terre emerse che furono tutte unite e che a poco a poco si frazionò in porzioni più piccole sotto l’influsso della deriva dei continenti, formando i continenti per come ad oggi li conosciamo – spiegazione volutamente semplice per non addentrarci troppo perdendo così di vista la domanda da cui siamo partiti.

Detto cos’è un continente e data la definizione di cui sopra, avendo accennato alla Pangea, torniamo ora al quesito posto all’inizio dell’articolo e cioè: quanti sono i continenti.

NUMERO DEI CONTINENTI E DIVERSI MODELLI TEORIZZATI
A scuola abbiamo imparato che i continenti sono 6 se si contano ovviamente le terre emerse di: Africa, America, Antartide, Asia, Europa, Oceania. C’è da dire che questa classificazione, questo modello, è forse abbastanza distante dalla definizione di continente, quella espressa poche righe fa, infatti se si tiene conto che un continente è quella porzione di terre emerse circondata da oceani allora si capisce benissimo che questo modello, per quanto largamente diffuso, non è perfettamente in liea con la suddetta definizione.

Vi sono modelli che vantano 4 o 5 continenti e addirittura 7; in particolare il modello a 4 continenti vanta America, Antartide, Europa-Asia-Africa, Oceania, rispettando maggiormente la definizione da cui siamo partiti.
Il modello a 5 continenti, diversamente da quello a 4, vanta: Africa, America, Antartide, Europa-Asia e cioè Eurasia, Oceania.

Detto questo, benché distante dalla definizione di continente espressa, il modello a 6 continenti è quello più diffuso ma rimane da dire che alcune volte si considerano le Americhe, o l’America che dir si voglia, come 2 continenti distinti e cioè: America Settentrionale e America Meridionale o America Latina. Ed è proprio con questa ulteriore distinzione che si affaccia sulla scena della nostra discussione il modello a 7 continenti.

Quanti sono i continenti?ultima modifica: 2013-10-25T16:50:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment