Spaghetti o penne alla puttanesca

Primo piatto tipico della cucina napoletana ed anche di quella romana, la pasta alla puttanesca è una portata dal gusto forte, marcato, deciso in virtù del condimento che prevede il pomodoro, i capperi e le acciughe; la ricetta classica prevede l’uso della pasta formato spaghetti anche se il piatto riesce benissimo con le penne ed anche con i rigatoni.
Tante le teorie sull’origine del nome, quell’appellativo di ‘puttanesca’ rievoca infatti storie più o meno colorite di case di appuntamenti di un tempo: alcuni pensano che era il piatto, preparato in fretta e furia, dalle ‘donne di facili costumi’ appena finivano il lavoro mentre altri reputano che tale piatto venisse preparato nelle case d’appuntamenti per attrarre i clienti ma altre teorie vi sono sull’origine del nome…

Penne alla puttanesca, dosi per 4 persone:

  • 320 grammi di pasta formato penne o spaghetti;
  • 450 grammi di pomodori pelati (vanno bene anche quelli freschi);
  • 100 grammi di olive nere denocciolate;
  • 50 grammi di capperi sotto sale;
  • 4-6 filetti di acciughe;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • prezzemolo tritato in abbondanza;
  • olio extravergine d’oliva quanto basta;
  • peperoncino rosso macinato quanto basta;
  • sale quanto basta;
  • 1/2 bicchiere di vino bianco (ingrediente a scelta);

Penne alla puttanesca, preparazione:

  1. Per preparare il sugo alla puttanesca bisogna prendere una padella e porla sul fuoco medio avendo cura di aver versato l’olio extravergine d’oliva, l’aglio e il peperoncino.
  2. Quando l’aglio si sarà imbiondito, aggiungervi le acciughe a filetti.
  3. Passati un paio di minuti bisogna aggiungere le olive nere denocciolate che avremo tagliato a rondelle e i capperi tritati.
  4. Far cuocere ancora un po’ e saltare in padella.
  5. Se si vuole, si può sfumare il sugo con un po’ di vino bianco (ingrediente a scelta).
  6. A questo punto possiamo versare il pomodoro e lasciar cuocere il tutto per 10 minuti circa.
  7. Intanto portiamo ad ebollizione l’acqua per la pasta e facciamola cuocere.
  8. Una volta cotta al dente, scoliamola e riportiamola nella padella contenente il sugo alla puttanesca, lasciamo mantecare un po’ aggiungendo il trito di prezzemolo.

Consulta: Italian recipes – ricette di cucina

Spaghetti o penne alla puttanescaultima modifica: 2010-10-07T12:20:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment