Vino in cartone col sapore di tappo…

Che si dica ‘wine’ (inglese), ‘wein’ (tedesco), ‘vinho’ (portoghese), si parla sempre della stessa bevanda alcolica: il vino, bevanda alcolica che accompagna le nostre ricette di cucina e che può essere bianco, rosato e rosso…

In moltissimi adorano tale bevanda, prodotta facendo fermentare l’uva, tanto che essa é presente in moltissime varietà e paesi.
Che sia bianco, rosso o rosé (a seconda delle portate a cui viene associato) il vino, ad oggi, può essere acquistato in bottiglia o cartone.
Benché le confezioni in cartone non hanno il tradizionale tappo di sughero che é il ‘compagno’ dei contenitori in vetro, anche il vino contenuto nelle prime gode del ‘sapore di tappo’.
Questo accade perché la bevanda può acquisire tale fragranza dal tappo della botte entro cui viene conservato od anche per una particolare muffa che, in alcuni casi, si forma.

Vino in cartone col sapore di tappo…ultima modifica: 2008-09-26T18:40:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share
One Comment

Add a Comment