Perché alla fine della Prima Guerra Mondiale si formò la Società delle Nazioni?

Al termine della Prima Guerra Mondiale, il 18 gennaio 1919, si riunirono a Parigi i rappresentanti degli stati vincitori.
Il Presidente Thomas Woodrow Wilson (Democratico, in carica dal 1913 al 1921, Premio Nobel per la Pace nel 1919) che rappresentava gli Stati Uniti d’America, volle che si formasse un ente sovranazionale: la Società delle Nazioni…

La Società delle Nazioni aveva un programma sviluppato in 14 punti fissati dallo stesso Thomas Woodrow Wilson che furono da lui esposti presso il Congresso degli Stati Uniti d’America ed anche a Versailles durante la conferenza per la pace.
Tale ente nacque per garantire la pace e la libertà fra i popoli e, sebbene fosse ispirata ad alti scopi, la Società delle Nazioni fallì anche per il fatto che il Congresso degli Stati Uniti d’America fece mancare il proprio appoggio non ratificando l’operato di Wilson.

Perché alla fine della Prima Guerra Mondiale si formò la Società delle Nazioni?ultima modifica: 2009-05-31T22:18:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment