Perché nel Karate ci sono le cinture?

Il Karate, nobile arte marziale nata presso l’isola giapponese di Okinawa, divide i gradi di conoscenza in ‘cinture’, a differente colore corrisponde un grado di esperienza.

In realtà l’esperienza acquisita e quindi la progressione nelle relative cinture viene denominata ‘kyudan’ e proprio da questo termine ne derivano due che identificano la categoria degli allievi (kyu) e quella degli esperti (dan).

In ogni caso le cinture del Karate sono 7 e sono state introdotte all’inizio del XX secolo.

Dalla prima alla sesta fanno parte del ‘kyu‘ mentre la settima del ‘dan‘; dal livello più basso a quello più alto, sono:

  1. bianca;
  2. gialla;
  3. arancione;
  4. verde;
  5. blu;
  6. marrone;
  7. nera;

A sua volta, la cintura nera, parte dal primo ‘dan’ per arrivare fino al decimo.

Perché nel Karate ci sono le cinture?ultima modifica: 2008-06-14T15:05:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share
2 Comments

Add a Comment