Perché Pechino si chiama Beijing?

Pechino è la capitale della Cina, paese asiatico tra i più estesi del mondo: con 9.671.015 km² di superficie è infatti tra i cinque stati più grandi del pianeta, occupando il terzo posto; la città di Pechino è conosciuta anche col nome di Beijing, e ciò l’abbiamo visto – se non altro – in televisione durante i Giochi della XXIX olimpiade avvenuti nel 2008 che immortalavano ovunque la dicitura ‘Beijing 2008’, vediamo il perché…

Il toponimo di Beijing, nome con il quale si indica Pechino, città capitale della Repubblica Popolare Cinese, risulta tale dall’unine di due termini: ‘Bei’ e ‘Jing’.
Questi ultimi vengono tradotti rispettivamente in ‘Nord’ e ‘Capitale’ per cui il significato di Beijing non è altro che ‘Capitale del Nord’.
Pechino è una città che conta circa 10.500.000 abitanti, cifra che aumenta fino ad arrivare a 15.000.000 circa per quanto riguarda la relativa area metropolitana.
Da questo punto di vista, la città capitale è la seconda della Cina per popolazione: la città cinese più popolosa infatti è Shangai, importante centro portuale ed economico, che detiene questo primato vantando una popolazione che è approssimativamente di 18.600.000 abitanti.

Perché Pechino si chiama Beijing?ultima modifica: 2011-06-26T16:59:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment