Perché sulla Luna si saltella?

fisica,astronomia,terra,luna,accelerazione di gravità,neil armstrong,nasa,gravità,forza pesoLa storica passeggiata sulla Luna effettuata nel luglio del 1969 dal primo uomo sull’unico satellite naturale della Terra, l’astronauta statunitense Neil Armstrong, è una sequenza di immagini che rimarrà scolpita indelebilmente nelle menti di tutti.
Per la prima volta infatti abbiamo visto un uomo camminare sul suolo di un altro corpo celeste ma in realtà non era affatto una passeggiata…

Il primo uomo sulla Luna, comandante della missione spaziale Apollo 11 della Nasa, infatti saltellava piuttosto che camminare; questo perché la forza di gravità sulla Luna è minore a quella sulla Terra; tale forza attrattiva è pari ad 1/6 di quella terrestre.
Se rispolveriamo la formula fisica del peso, secondo principio della Dinamica, capiremo facilmente la motivazione di quanto descritto: Forza peso = Massa x Accelerazione, dove la Accelerazione è l’accelerazione di gravità, la Massa è quella intrinseca del corpo e la Forza peso è quella che noi identifichiamo comunemente con il termine di ‘peso’, nella fattispecie il peso corporeo.
Un uomo che sulla Terra peserebbe 60 kg (peso), per esempio, sulla Luna peserebbe circa 10 kg (peso) proprio perché dalla formula espressa la Forza peso è minore in quanto la Massa del corpo rimane costante ma decresce, per quanto riguarda la Luna, l’accelerazione di gravità rispetto a quella della Terra.
Ciò permette, qualora si spiccasse un balzo sulla superficie lunare, di fluttuare per qualche istante in aria per poi atterrare nuovamente sul suolo.

Perché sulla Luna si saltella?ultima modifica: 2010-10-22T18:15:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment