Montagna più alta della Campania

La regione dell’Italia Meridionale su cui sorge il Vesuvio, vulcano che con l’eruzione del 79 d.C. distrusse Pompei ed Ercolano, gode di un territorio in prevalenza collinare, circa il 50,8%, seguito dal 34,6% di zone montuose e, per ultima, vi è la pianura che arriva ad una percentuale stimabile nel 14,7%.

La montagna più alta della Campania non è il Vesuvio che arriva ad una quota di circa 1.280 metri ma il Monte Miletto: 2.050 metri sul livello del mare e che sorge tra la provincia di Caserta e le due province molisane di Campobasso ed Isernia. 

Montagna più alta della Campaniaultima modifica: 2012-01-17T19:10:00+01:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment