Perché “chi tace acconsente”?

Significato di una espressione italiana su domande e risposte? A ciò possiamo sicuramente rispondere affermativamente col modo di dire che recita ‘chi tace acconsente’, espressione comune alla cui base vi è il principio che fa del silenzio-assenzo il suo punto cruciale infatti il detto in questione è tipico riferirlo a chi nonostante gli venga posta una domanda alla quale dovrebbe rispondere con un sì o con un no, evita di dare tale risposta sostituendola col silenzio.
Vero è – secondo un altro detto italiano – che ‘il silenzio è d’oro‘ – ma chi tace, chi non risponde stando in silenzio è come se rispondesse affermativamente alla domanda posta.
In ogni caso questo detto sembra sia la traduzione dell’espressione latina attribuita a Bonifacio VIII: ‘qui facet, consentire videtur’. 

Perché “chi tace acconsente”?ultima modifica: 2011-11-05T15:20:00+01:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment