Perché lo Stretto di Bering possiede tale nome?

Lo Stretto di Bering è quello specchio di mare che separa l’Alaska, quarantanovesimo stato federale per annessione agli Stati Uniti d’America, e la parte della Russia che prende il nome di Siberia; con poco più di 90 km di distanza minima dall’America all’Asia, lo Stretto di Bering si chiama così perché riprende il cognome di chi lo scoprì…

Fu infatti il navigatore di origine danese Vitus Johansen Bering, vissuto dal 1681 al 1741, che scoprì il braccio di mare che divide i due continenti ovvero Asia ed America, precisamente l’America Settentrionale; la scoperta avvenne nella prima metà del 1700, per l’esattezza durante il 1728.
Una curiosità sullo Stretto di Bering è che proprio a metà della porzione di mare che separa l’Asia dall’America vi sono le Isole Diomede, due per l’esattezza, le quali sono una della Russia ed un’altra degli Stati Uniti d’America.

Perché lo Stretto di Bering possiede tale nome?ultima modifica: 2011-04-06T17:20:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment