Perché si dice “andare a letto con le galline”?

Il modo di dire che ha per oggetto il letto e le galline, quello dunque che recita ‘andare a letto con le galline’, si sente spesso quando ci si rivolge ad una persona che ha l’abitudine di andare presto a letto, che si ritira ‘nelle proprie stanze’ approfittando delle ore assolutamente non tarde per godere il meritato riposo ma perché in questo caso, quando vogliamo descrivere una persona così, si accostano le galline al letto? Vediamo…

E quindi dicevamo che il dire ‘andare a letto con le galline’ ha il significato di andare a letto la sera presto, durante le prime ore notturne; tutto ciò si spiega rivolgendo lo sguardo al mondo contadino infatti, in genere, tutti gli ‘abitanti’ animali della campagna, galline, polli, oche e chi più ne ha più ne metta, hanno l’abitudine ovviamente di ritirarsi nelle proprie ‘abitazioni’ al calar del sole, in ore non tarde perché il sole tramonta e lascia il posto alla notte.

Dunque, appena cala il sole gli animali sono pronti a concludere la loro giornata e da ciò il modo di dire di ‘andare a letto con le galline’ che, molte volte, viene anche associato ad un’altra espressione cioè quella che recita ‘il mattino ha l’oro in bocca‘ illustrata nell’articolo raggiungibile al link appena espresso. 

Perché si dice “andare a letto con le galline”?ultima modifica: 2012-06-15T16:15:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment