Perché si sogna?

Secondo Sigmund Freud, che anche sul sogno – ma non solo – ha costruito un’intera teoria psicologica, i sogni sarebbero la trasfigurazione fantastica di pensieri minacciosi ed emozioni disturbanti che coscientemente tentiamo di allontanare dalla mente durante lo stato di veglia…

Secondo teorie attualmente più accreditate da dati scientifici, i sogni costituirebbero un’elaborazione di informazioni apprese quotidianamente, alcune delle quali, per un’economia del funzionamento mentale, non riceverebbero sufficiente attenzione durante il giorno.
Per altri autori i sogni non sarebbero altro che un ‘rumore di fondo’, privo di senso, semplicemente creato dalla ‘ripulitura’ delle reti di neuroni da informazioni irrilevanti.

Perché si sogna?ultima modifica: 2010-07-04T11:04:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment