Perché vi sono due tavole periodiche degli elementi chimici?

Chiunque abbia studiato la chimica conosce la tavola periodica degli elementi.
E’ una classificazione di tutti gli elementi chimici e riporta diverse caratteristiche di ognuno…

In realtà le tavole periodiche degli elementi chimici sono due: quella di Mendeleev, chimico russo, e quella definita “moderna” che è in uso.
La differenza che intercorre tra le due tavole periodiche è che quella di Mendeleev riporta la successione degli elementi chimici basandosi sul peso atomico (numero indicante le volte che la massa di un atomo è più grande dell’unità di massa atomica) di ciascuno mentre quella “moderna” classifica gli elementi in base al proprio numero atomico (numero di protoni presenti nel nucleo dell’elemento).

Perché vi sono due tavole periodiche degli elementi chimici?ultima modifica: 2008-06-19T13:55:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment