Perché in italiano “di” è diverso da “dì”?

Se cerchiamo in un qualsiasi vocabolario di lingua italiana troveremo due monosillabi i quali sono presenti nella forma ‘di’ e ‘dì’.
Si vede bene che uno non è accentato mentre l’altro si; in cosa differiscono?

Se parliamo del monosillabo ‘dì’ (con l’accento) intendiamo l’arco temporale della giornata opposto alla notte.
Il giorno infatti è l’insieme delle 24 ore e viene diviso in dì e notte.
Se parliamo del monosillabo ‘di’ (senza accento) ci riferiremo invece alla preposizione che possiamo mostrare in questo esempio: il cane è di Giulia.

Perché in italiano “di” è diverso da “dì”?ultima modifica: 2009-12-13T12:15:00+01:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment