Perché “pvt”?

La sigla ‘pvt‘ usata abbondantemente nel linguaggio in chat, su Internet più in generale, da chi parla in inglese è l’abbreviazione del vocabolo anglosassone ‘private‘ e si usa allorquando vogliamo proseguire, con uno dei nostri interlocutori, la conversazione in chat privata e non in stanza, canale, room che dir si voglia.

Detto questo, se leggiamo ‘no pvt‘ significherà che la persona a cui chiediamo una chat privata non ha alcun interesse di interagire con noi tramite una conversazione privata ma rimanere nel luogo virtuale pubblico dove tutti possono leggere ciò che si scrive.

Perché “pvt”?ultima modifica: 2014-06-15T21:20:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment