Prima pagina web

La prima pagina web ci porta ovviamente a parlare un po’ della storia di Internet che è un susseguirsi di scoperte ed intuizioni da parte di scienziati e ricercatori, è una storia alla quale bisognerebbe accostarsi con un approccio meticoloso ed esaustivo al fine di trattare una delle più grandi ed importanti scoperte dell’uomo ‘moderno’.
Tuttavia in questo articolo abbiamo deciso di trattare la prima pagina web della storia e parlare un po’ dell’uomo che la creò senza addentrarci troppo nella storia di Internet… 

La prima pagina web della storia e quindi il primo indirizzo web della storia è risalente agli anni ’90 e infatti fu il primo ‘webmaster’, di fatto, della storia a crearla: Tim Berners-Lee, in forze al CERN di Ginevra, creò il primo server web della storia su un computer NeXT Cube.
La prima pagina web della storia era quindi online all’indirizzo di http://nxoc01.cern.ch/hypertext/WWW/TheProject.html e oramai non più attivo.
Questo quindi il primo indirizzo web dell’umanità ma per quanto attiene alla pagina che appariva tramite esso, per quanto attiene al contenuto, c’è da dire che essa era costituita da testo ed ipertesto, nessuna immagine, uno sfondo bianco e, in grassetto a inizio pagina, le parole magiche di ‘World Wide Web’.
Abbiamo già detto che il primo indirizzo web della storia dell’uomo – pietra miliare della tecnologia – non è più attivo ma la prima pagina web, l’anno zero del WWW, è possibile consultarla ed ammirarla all’indirizzo www.w3.org/History/19921103-hypertext/hypertext/WWW/TheProject.html con il titolo di ‘The World Wide Web project‘ e, se permettete, questa è storia!

Prima pagina webultima modifica: 2013-09-14T15:54:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share

Add a Comment