Bucatini alla amatriciana

Perché i bucatini alla amatriciana sono detti così?

I bucatini alla amatriciana, anche detti bucatini alla matriciana, sono uno dei primi piatti più famosi della cucina italiana.

Tale piatto, chiamato così perché ‘amatriciana’ è definito il condimento, consta di una ricetta veloce e semplice. La ricetta è costituita da semplici ingredienti come il guanciale,il pepe nero macinato, l’olio extra-vergine d’oliva, il pomodoro.

Sul perché si chiami ‘alla amatriciana’ ci siamo interrogati e ve ne suggeriamo la risposta…

Perché tale nome?

Insomma, i bucatini alla amatriciana od anche gli spaghetti sono chiamati così perché la ricetta proviene da Amatrice, città sita nel Lazio e precisamente nella provincia di Rieti.

Classico piatto della cucina laziale quindi. Sulla pasta all’amatriciana e la propria origine regionale ci sarebbe qualcosa da dire e su cui discutere perché è vero che la città da cui prende il nome il piatto è sita nel Lazio ma solo dal 1927.

Infatti, prima del 1927 la città di Amatrice faceva parte della regioneAbruzzo.

Dalla provincia de L’Aquila a quella di Rieti, la pasta all’amatriciana è divenuta quindi un piatto tipico della cucina regionale del Lazio ma del resto non è che sia molto importante perché tale è deliziare il palato!

 

Bucatini alla amatricianaultima modifica: 2011-09-05T23:45:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo
Share
One Comment

Add a Comment